Scadenza Invio Candidature:

10 Gennaio 2020

Il Corso

Il corso mira a migliorare l'accessibilità, la comprensione e l'applicazione pratica dei principi fondanti e dei diritti sostanziali tutelati dalla CEDU e prevede una divisione in 2 moduli tra cui i partecipanti dovranno scegliere al momento dell’iscrizione.

Il corso è caratterizzato da un taglio teorico-pratico e predilige un approccio seminariale e dinamico tale da garantire la partecipazione attiva agli incontri. Il corso è strutturato in modo da fornire gli strumenti di analisi e ragionamento funzionali a rendere il partecipante autonomo nel ricostruire la giurisprudenza della Corte e nell'applicarla nei casi che si presentano nel corso dell'attività professionale. Il ricorso alla "classica" lezione frontale è quindi limitato alle ipotesi in cui risulti indispensabile fornire le nozioni di base.

Obiettivo del Corso

L’obiettivo del corso organizzato dal Global Campus of Human Rights sulla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) è quello di formare avvocati, giudici e operatori del diritto italiani interessati ad approfondire i meccanismi di protezione dei diritti fondamentali previsti dalla CEDU, con particolare riferimento alla procedura di ricorso individuale presso la Corte di Strasburgo. Il Responsabile Scientifico dei corsi relativi alla CEDU è l’avvocato Roberto Chenal, giurista presso la Corte di Strasburgo.

Modulo introduttivo - dal 13 al 16 febbraio 2020

Il modulo "introduttivo" ha una durata di tre giorni e mezzo ed è dedicato ad un pubblico di avvocati e giuristi che si avvicinano alla materia per la prima volta. Questo modulo mira a fornire le conoscenze fondamentali per la comprensione dei principi fondanti la giurisprudenza CEDU, l’esame della procedura innanzi la Corte e la disamina di alcuni tra i principali diritti tutelati dalla Convenzione. Sono previste alcune sessioni separate per giuristi civilisti e penalisti e un’esercitazione pratica che ripercorre le tappe della presentazione di un ricorso alla Corte.

Modulo avanzato - dal 14 al 16 febbraio 2020

Il modulo "avanzato" ha una durata di due giorni e mezzo ed è pensato per coloro che abbiano già acquisito una formazione di base in merito alla CEDU, grazie alla pregressa frequenza di corsi sul tema o ad altre esperienze professionali inerenti, e sarà improntato ad un maggior approfondimento e specializzazione. Sono previste alcune sessioni separate per giuristi civilisti e penalisti. Nella giornata conclusiva è prevista un’esercitazione pratica sul tema del ragionamento giuridico.